• Gian Mauro Calligari, revisore per curiosità

    Managing Partner - Presidente - Amministratore Delegato

    Dopo la laurea in Economia e Commercio all’Università di Pavia nel 1994, è diventato revisore in una grande multinazionale del settore. Dal 2002 Partner e responsabile per l’Italia di una società di revisione francese. Specializzato nei settori dell’editoria, dell’impiantistica e dell’informatica. Partner di Audirevi dal 2006, dove ha fondato le divisioni specializzate nella consulenza contabile in procedure concorsuali e nelle operazioni di fusione e acquisizione. «Come sono finito nella revisione? Fin da bambino volevo capire come funzionano le cose guardandoci dentro. Diventare un auditor è stata una evoluzione naturale. Perché continuo a cercare di capire come funzionano le cose. È solo guardando dentro le aziende, e comprendendo come funzionano, che puoi aiutare a sostenerle, rilanciarle, metterle insieme».
  • Alfonso Laratta, la logica dietro ai numeri

    Partner - Consigliere di Amministrazione

    Partner di Audirevi Audit & Assurance. Dopo la laurea in Economia e Commercio presso la LUISS Guido Carli di Roma, nel 2000 diventa revisore in una multinazionale del settore. Nel 2003 lavora nel gruppo ENEL come internal auditor, Entra in Audirevi dal 2004. Ha coordinato numerose operazioni di due diligence di grandi gruppi industriali. In Audirevi è responsabile della divisione specializzata nell’assistenza contabile in turnaround e ristrutturazioni. «La nostra professione non consiste solo nel mettere in fila numeri per farli quadrare. Altrimenti entro pochi anni saremmo tutti sostituiti da un computer. Il nostro mestiere è più profondo: capire che cosa quei numeri rappresentano e come si combinano portando a un risultato finale corretto e realistico. Un compito che nessun computer potrà mai fare da solo».
  • Andrea Moresco, la finanza per crescere

    Partner di Audirevi Transaction Services

    Dopo la laurea in Economia e Commercio all’Università Bocconi, nel 1997 lavora come controller in FIAT Argentina. In seguito si occupa di Advisory e M&A in primarie banche d’affari, come la Gallo & C. (Gruppo Bancario Meliorbanca). Diventa poi partner di Ambromobiliare, società di consulenza quotata all’AIM Italia. Dal 2003 al 2006 lavora in Selmapiemme Leasing (Gruppo Mediobanca). È poi per 3 anni Direttore Finanziario del gruppo alberghiero JSH Hotel & Resorts. Dal 2015 è Managing Partner di Audirevi Transaction Services. «Occuparsi di finanza è un’attività creativa. Occorre sviluppare una profonda capacità di analisi e di diagnosi come fa un medico per prescrivere una cura. Anche le aziende hanno bisogno di cure, sia quando sono sane, per crescere e svilupparsi, che per guarire quando soffrono di disturbi».
  • Ivano Nerbini, la revisione valorizza l’azienda

    Partner di Audirevi Audit & Assurance

    Laureato in Economia e Commercio all’università di Bari. Qui inizia a lavorare come dottore commercialista. Si trasferisce a Milano come auditor di una multinazionale del settore. Qui cresce fino a diventare Senior Manager. È in Audirevi dal 2015, come partner, specializzato nella revisione di società non finanziarie ed esperto di principi contabili internazionali. «Chi pensa che il mestiere di revisore sia noioso si sbaglia: è la chiave per gestire un’azienda nel XXI secolo in un’economia globale. Le società italiane competono con multinazionali che pianificano le loro mosse con business plan accuratissimi. Da noi, spesso, siamo abituati a navigare a vista. In uno scenario competitivo si può avere successo solo con una seria pianificazione, che richiede un sofisticato controllo di gestione».
  • Laura Cattaneo, il controllo al servizio del business

    Partner di Audirevi Audit & Assurance

    L’intuito e il coraggio che portano gli imprenditori a realizzare nuovi progetti mi hanno sempre sorpresa e affascinata. Come supportare quest’attività creativa nel raggiungere il successo? Una reportistica attendibile per prendere decisioni corrette, la misurazione attenta di rischi e opportunità, un’organizzazione interna efficace ed efficiente e relazioni internazionali: questi gli strumenti che la nostra professione mette a disposizione delle sfide imprenditoriali.
  • Davide Borsani, revisore per passione

    Partner di Audirevi Audit & Assurance

    Passione per i numeri, volontà di essere utile e voglia di crescere mi hanno portato a diventare un revisore. Mi considero un punto di riferimento per i clienti per qualsiasi loro esigenza in materia contabile. Mi piace capire, affrontare e risolvere i loro problemi e crescere al loro fianco.
  • Antonio Cocco, esperienza consolidata in revisione

    Partner - Audirevi Audit & Assurance

    Partner di Deloitte & Touche fino al 2012, successivamente ha svolto l’attività di Revisore Legale come libero professionista. Iscritto nel Registro dei Revisori Legali. Dal 2017 Partner di Audirevi, vanta un’esperienza di oltre 40 anni nella conduzione di importanti incarichi di revisione presso società nazionali ed internazionali nei settori: industriale, editoriale, logistica, servizi energetici, calcistico, farmaceutico, nonché in quello finanziario, con particolare riferimento a banche e società di leasing.

    In qualità di Partner responsabile ha condotto operazioni di quotazione in Borsa di importanti società nazionali. Significativa esperienza professionale in attività di investigation e due diligence, nella valutazione di aziende in operazioni di M&A, nonché emissione di pareri di congruità del prezzo di emissione di azioni in operazioni societarie straordinarie.
  • Daniele Silvestri, revisore per scelta

    Director di Audirevi Audit & Assurance

    Dopo la laurea in Economia e Commercio presso l’Università la Sapienza di Roma, nel 1999 diventa revisore in una multinazionale del settore. Nel 2004 entra in Audirevi e segue nell’ambito dell’audit società attive nei settori dell’industria, dei servizi, dell’editoria e dello sport. «Ho scelto di fare revisione nel momento in cui al termine del percorso universitario, decisi di discutere la tesi di laurea in materia di revisione aziendale. Oggi a distanza di molti anni, sono convinto di aver fatto la scelta giusta. La dinamicità di questa professione ti porta continuamente a misurarti con situazioni nuove e ogni giorno alimenta la mia curiosità, che rappresenta uno degli stimoli che non deve mai mancare in chi come me, ha deciso di fare questo lavoro».
  • Anna Baldini, la qualità su misura

    Consigliere di Amministrazione

    Revisore contabile, entra in Audirevi nel 2010 dopo una decennale esperienza in una primaria società di revisione. È responsabile della funzione “controllo della qualità” di Audirevi e segue nell’ambito dell’audit società attive in diversi settori industriali tra i quali moda e lusso, servizi, retail. «Misurare la qualità nella revisione significa tradurre le direttive presenti in procedure rigorose per fare le cose nei tempi giusti e per farle bene. Negli anni ho capito una cosa importante, che considero un pilastro nel lavoro. Mettere in atto tutte le azioni e iniziative che consentono di definire e tenere sotto controllo gli standard qualitativi richiesti dalle normative e dalla direzione aziendale non è un ostacolo. Al contrario: ci permette di fare con professionalità soddisfazione il nostro lavoro».