PROGETTO IMPRESA E TALENTO: CONTEMPORARY ART, A PALERMO I LUOGHI MENTALI DI ME NÈ

Grazie all’artista milanese, in mostra nel capoluogo siciliano, introspezioni che aiutano a riflettere sui condizionamenti ambientali, sociali e mentali.

A cura di Comunicazione Audirevi
17 marzo 2017

Nel capoluogo siciliano approda Me Nè. L’artista milanese scarnifica le figure rendendole filiformi e imprigionandole in uno spazio chiuso e buio. Presenze che reagiscono in modi diversi alle costrizioni dell’ambiente, quale sinonimo di luogo mentale: alcune annichiliscono, altre cercano di studiarne le dimensioni e i limiti, altre ricercano incessantemente una via d’uscita, altre ancora ne forzano i confini.

Si tratta di introspezioni che aiutano a riflettere sui condizionamenti ambientali, sociali e mentali. La texture delle fotografie è materica, quasi granulosa, rendendo così l’immagine ancora più cruda ed enigmatica. L’uso del mezzo fotografico è solo il punto di partenza per ulteriori sviluppi cinetici e tridimensionali. In mostra, infatti, sono presenti anche piccole sculture in cemento che arricchiscono la scena e il patos dell’esposizione.


  • NEWS ed EVENTI